view_lista_news

wellCAM primavera 2020

ogni venerdì pomeriggio, i musei si raccontano

 

IN OTTEMPERANZA AL DPCM 4 MARZO 2020, TUTTE LE CONFERENZE FINO AL 3 APRILE SONO SOSPESE

Le nuove date verranno comunicate appena possibile

 

Dal 14 febbraio 2020 e per tutta la primavera tornano presso la sede CAM a Palazzo Cavalli gli appuntamenti del venerdì con “wellCAM - i musei si raccontano”: oggetti e personaggi che hanno fatto la storia dell’Università di Padova vengono raccontati dalla voce appassionata degli studiosi, che da anni si occupano di fare ricerca a partire dalle ricche collezioni storico-naturalistiche e storico-artistiche del nostro Ateneo. Strumenti scientifici, beni naturalistici, oggetti di vita vissuta, e ancora le vicende di uomini e donne che hanno fornito un significativo contributo al progredire del sapere, forniranno occasione per intraprendere insieme un appassionante viaggio nella scienza e nella storia, facendoci sentire tutti partecipi del preziosissimo patrimonio raccolto dall’Università nel corso dei suoi 800 anni di storia: testimonianze vive e concrete di come le scienze e le conoscenze progrediscono, mutano, si affinano con il passare dei secoli, nonché occasioni per riflettere su alcuni temi caldi del nostro presente.

Alcune delle conferenze sono accompagnate dall’esposizione di reperti dalle collezioni.

TUTTI GLI APPUNTAMENTI SONO AD INGRESSO LIBERO. Dato il numero limitato di posti disponibili è però richiesta la PRENOTAZIONE 

 

Scarica la locandina

 

CALENDARIO DELLE CONFERENZE

• 14 febbraio, ore 16.30: Il volto dell’amore. San Valentino da Monselice, indagini forensi
Le tecniche di indagine più moderne permettono oggi di ricostruire la storia di San Valentino e di dare un volto al patrono degli innamorati e protettore degli epilettici.
Interviene: Alberto Zanatta (Museo Morgagni di Anatomia Patologica)
Vai alla pagina dell'evento

• 21 febbraio, ore 16.30: Breve storia del Muquifu, museo dei quilombos e delle favelas urbane di Belo Horizonte
Nel cuore della favela di Belo Horizonte, un museo inusuale, frutto di una sfida e di una passione, racconta una storia fatta di oggetti senza pregio che si fanno collezione, di finestre senza infissi popolate di storie, di tamburi e danze che evocano un passato ancestrale.
Interviene: Giuliana Tomasella (Centro di Ateneo per i Musei – CAM, Dipartimento dei Beni culturali: Archeologia, Storia dell’Arte, del Cinema e della Musica)
Vai alla pagina dell'evento

• 28 febbraio, ore 16.30: Bambini nella Padova del primo dopoguerra: immagini, diari, disegni, oggetti di vita quotidiana e scolastica CONFERENZA ANNULLATA - LA NUOVA DATA VERRA' COMUNICATA APPENA POSSIBILE
Le caratteristiche sociali, politiche, economiche, culturali e pedagogico-educative della città di Padova nel primo dopoguerra sono ricostruite attraverso i diari di Giannina Facco e altri preziosi materiali, conservati al Museo dell’Educazione.
Intervengono: Giuseppe Zago, Carla Callegari (Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata)
Vai alla pagina dell’evento

• 06 marzo, ore 16.30: Cacciatrici di fossili: figure femminili nella storia della Paleontologia CONFERENZA ANNULLATA - LA NUOVA DATA VERRA' COMUNICATA APPENA POSSIBILE
A lungo escluse dai circoli scientifici e ritenute inadatte al duro lavoro di ricerca, le donne hanno invece svolto un ruolo fondamentale per il progresso della disciplina paleontologica. Un tributo a Mary Anning, scopritrice di importanti fossili all’inizio del XIX secolo.
Interviene: Roberto Gatto (Dipartimento di Geoscienze)
Vai alla pagina dell’evento

• 13 marzo, ore 16.30: Benvenuti nell’Era Glaciale: come i vertebrati ci aiutano a ricostruire gli ambienti del passato CONFERENZA ANNULLATA - LA NUOVA DATA VERRA' COMUNICATA APPENA POSSIBILE
Com’erano fatti gli orsi delle caverne e i mammut vissuti nell’Era Glaciale? Di cosa si nutrivano e come appariva l’ambiente in cui si muovevano? Un appassionante viaggio nel Quaternario, e a seguire visita guidata alle sale dei vertebrati del Museo di Geologia e Paleontologia.
Interviene: Marzia Breda (Museo di Geologia e Paleontologia)
Vai alla pagina dell’evento

• 20 marzo, ore 16.30: Farmacisti in Amazzonia. Antichi rimedi della medicina sciamanica CONFERENZA ANNULLATA - LA NUOVA DATA VERRA' COMUNICATA APPENA POSSIBILE
Tra le migliaia di specie vegetali presenti nel rigoglioso territorio amazzonico alcune vantano indubbie proprietà terapeutiche e sono impiegate a scopo curativo dagli sciamani, custodi di una conoscenza immensa, tramandata di generazione in generazione.
Interviene: Rossella Marcucci (Museo Botanico)
Vai alla pagina dell’evento

• 27 marzo, ore 16.30: Quelle voci poco fa: l'ingegneria informatica per contrastare l’eclisse delle memorie sonore CONFERENZA ANNULLATA - LA NUOVA DATA VERRA' COMUNICATA APPENA POSSIBILE
Solo la complessa procedura della digitalizzazione può diminuire i rischi di degrado e scomparsa del prezioso, ma estremamente labile patrimonio sonoro. Previsto l’ascolto di alcuni interventi di restauro su importanti supporti sonori, conservati al Centro di Sonologia Computazionale.
Interviene: Sergio Canazza (Centro di Sonologia Computazionale - Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione)
Vai alla pagina dell’evento

• 03 aprile, ore 16.30: Telegrafi, ponti e velocipedi. Gli artigiani della scienza nella Padova dell’Ottocento CONFERENZA ANNULLATA - LA NUOVA DATA VERRA' COMUNICATA APPENA POSSIBILE
Pagine inedite della Padova ottocentesca attraverso le storie degli “artigiani della scienza”, che realizzarono i preziosi strumenti scientifici, oggi conservati al Museo di Storia della Fisica, alla Specola di Padova e presso vari dipartimenti dell’Ateneo.
Interviene: Fanny Marcon (Museo di Storia della Fisica)
Vai alla pagina dell’evento

• 17 aprile, ore 16.30: Il vaiolo e la vaccinazione. L’introduzione dei vaccini in Italia nell’Ottocento
Il contributo di Luigi Sacco, medico lombardo protagonista della vaccinazione in Italia, e i suoi
quattro modelli in cera tridimensionale raffiguranti le varie forme della malattia, tuttora conservati
al Museo Morgagni di Anatomia Patologica.
Interviene: Giovanni Magno (Museo Morgagni di Anatomia Patologica)
Vai alla pagina dell’evento

 

È RICHIESTA LA PRENOTAZIONE PER CIASCUNA DELLE CONFERENZE CUI SI INTENDE PARTECIPARE

LE PRENOTAZIONI APRIRANNO 15 GIORNI PRIMA LA DATA DELL’EVENTO

view_lista_news_archivio