view_lista_news

Riciclare

Il Museo di Scienze Archeologiche e d'Arte al Festival dello Sviluppo sostenibile

 

Per il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2020 il Centro di Ateneo per i Musei propone una serie di iniziative rivolte a tutta la cittadinanza, che declinano il tema della sostenibilità a partire dal ricco patrimonio storico-artistico, storico-scientifico e naturalistico custodito dai nostri musei.

Dal 22 settembre all’08 ottobre, l'appuntamento è per ogni pomeriggio alle 17.00 live su ZOOM.

 

Riciclare. La sostenibilità nel mondo antico

Un incontro a due voci sulla sostenibilità e il riciclo nel mondo antico a diretto confronto con i reperti conservati nel Museo di Scienze Archeologiche e d’Arte dell’Università di Padova. Quali materiali venivano utilizzati nell’antichità per la realizzazione di oggetti d’uso quotidiano? Li possiamo definire “sostenibili”? Venivano “riciclati”?

Le tecnologie e le prassi operative perfezionate dall’uomo nel corso dei secoli hanno portato fin dalle epoche più antiche a prevedere un ciclo di vita dei materiali che, soprattutto in presenza delle risorse più rare e preziose, ne prevedeva il periodico reimpiego. In un continuo dialogo tra passato e presente scopriremo il significato di questo riutilizzo nel mondo antico e i punti di contatto e di divergenza rispetto alla sensibilità odierna.

 

Alessandra Menegazzi è conservatrice del Museo di Scienze archeologiche e d’Arte dell’Università degli Studi di Padova, di cui tra il 1999 e il 2008 ha curato la nuova esposizione delle collezioni. I suoi interessi scientifici comprendono la storia del collezionismo, la didattica museale e la museologia. Ha approfondito inoltre le dinamiche relative al ruolo delle collezioni museali nell’ambito della didattica universitaria, nella fattispecie quella archeologica, con particolare riguardo alle collezioni di modelli e calchi in gesso. Socio ICOM (International Council of Museums), è iscritta al comitato internazionale UMAC (University Museums and Collections) ed è attualmente consigliere del Coordinamento regionale di Icom-Italia per le regioni Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Veneto.

Arturo Zara è Dottore di Ricerca in Storia, Critica e Conservazione dei Beni Culturali e Cultore della Materia presso l’Università degli Studi di Padova. I suoi principali interessi scientifici vertono attorno all’archeologia dell’architettura di età romana, con particolare interesse per la comprensione delle dinamiche produttive, commerciali ed economiche riguardanti l’approvvigionamento e la diffusione dei materiali edilizi antichi. Dal 2006 partecipa continuativamente alle missioni di scavo e di ricerca presso il sito archeologico di Nora (Pula, CA), per la cui valorizzazione ha anche curato lo sviluppo di applicazioni mobili per la realtà virtuale. Coordinatore redazionale della rivista «Quaderni Norensi», dal 2018 è assegnista di ricerca presso il Centro di Ateneo per i Musei

 

• 8 ottobre 2020, ore 17.00
Alessandra Menegazzi - Arturo Zara, Museo di Scienze Archeologiche e d’Arte, Università degli Studi di Padova
Riciclare. La sostenibilità nel mondo antico

ZOOM Meeting ID: 977 6672 1909

 

GOALS: 04, 12
#sostenibilità_ad_arte

 

Vai al programma completo delle conferenze CAM

view_lista_news_archivio